SABBIATURA METALLO

I metodi di sabbiatura principali sono due:

  • sabbiatura per via umida(evita l’innalzamento di polveri)
  • sabbiatura a secco.
  • Idrosabbiatura

In campo meccanico la sabbiatura è un procedimento intermedio al ciclo di lavorazione del prodotto, solo raramente viene effettuato come operazione finale. Lo strato asportato può essere ossido, vernice, calcificazioni, un rivestimento galvanico o plastico, ecc. Al termine dell’operazione il materiale sottostante allo strato rimosso risulta completamente scoperto e con rugosità dipendente dalla grandezza della graniglia utilizzata e dalla pressione del getto, ma comunque molto accentuata in confronto ai valori tipici delle lavorazioni meccaniche. La sabbiatura risulta quindi uno dei procedimenti preferiti per preparare il pezzo alla successiva verniciatura. La sabbiatura viene effettuata tipicamente su acciaio, ghisa, leghe metalliche in genere, legname, ceramiche, pietre e marmi; sia per impiego industriale meccanico che edilizio.

sabbiatura testataserbatoio sabbiatovalvola sabbiata

SSABBIATURA GRU SCARROPONTE S

SABBIATURA IMPIANTI

SABBIATURA IMPIANTItecnoblast.net sabbiaturasabbiatura

 

SABBIATURA BARCHE 1

SABBIATURA SCAFI FERRO      

SCAFO ALLUMINIO O VETRORESINA

 SABBIATURA BARCHE 2

verniciatura 2carpenteria 1daniel007 SABBIATURA  AUTOcarpenteria

SABBIATURA CARPENTERIA

Secondo la classificazione data dalla normativa svedese  SIS055900-1967 (ancora frequentemente in uso) e ripresa dalla più attuale ISO8501-1, i vari gradi di sabbiatura vengono definiti con le seguenti sigle:

  • sabbiatura a metallo bianco: Sa3
  • sabbiatura al metallo quasi bianco: Sa21/2 o Sa2,5
  • sabbiatura commerciale: Sa2
  • sabbiatura grossolana: Sa1